Minimal

Minimal

Mar
22

La caratteristica dello stile minimal è quella di risultare estremamente funzionale, ridotto al minimo indispensabile; prediletto da chi ama un ordine estremo. Gli arredi sono perlopiù sistemati lungo le pareti e preferibilmente sospesi da terra; si tratta di uno stile poco incline all’unione con altri stili. Gli unici che si possono affiancare al minimal sono l’high tech oppure lo stile contemporaneo. I colori usati vanno dai laccati lucidi in bianco ai laccati in nero, passando dai toni del grigio cemento al marrone resina.

Industrial

Mar
22

Adatti allo stile industrial sono i loft, gli open space, le fabbriche dismesse, proprio perché dotati di grandi spazi colgono in pieno la combinazione con mobili grezzi in ferro, legno e acciaio, purché di recupero. Questi sono i materiali must have per arredare una casa in stile industrial.

Urban Chic

Mar
22

Arredare in stile urban chic significa saper unire arredi con una combinazione di pezzi antichi e moderni, attirando l’attenzione su pochi elementi particolari di gusto classico/retrò, con elementi minimali contemporanei. I colori usati sono prevalentemente neutri, dal bianco alle sfumature del marrone, utilizzando dettagli in metallo e legno.

Shabby Chic

Mar
22

Lo stile shabby chic è perfetto per coloro che amano il vintage romantico; gli arredi sono una combinazione di svariati oggetti e materiali riciclati dai toni pastello, principalmente bianco e beige.